logo excellence
excellence
novembre 07, 2016 - BMW

Concorso d’Eleganza Villa d’Este 2017: dalle origini della costruzione automobilistica ai concetti del futuro

Dal 26 al 28 maggio 2017 #bmw Group Classic e il Grand Hotel Villa d’Este presenteranno il concorso di bellezza di veicoli d’epoca più esclusivo e ricco di tradizione del mondo +++ Il motto sarà: ”Around the World in 80 Days – Voyage through an Era of Records“ +++ Il Selecting Committee definisce le prime cinque classi.

Anche nel 2017 l’appuntamento di automobili e motociclette d’epoca più esclusivo e ricco di tradizione del mondo avrà luogo sul Lago di Como. Dal 26 al 28 maggio 2017 le più belle vetture classiche si presenteranno a Cernobbio in occasione del Concorso d’Eleganza Villa d’Este. Il motto “Around the World in 80 Days – Voyage through an Era of Records“ riassumerà la storia dalle origini della costruzione automobilistica fino al presente, allungando lo sguardo al futuro. Infatti, oltre alle classi di valutazione definite per le rarità del passato, la classe Concept Cars e Prototipi garantirà anche uno sguardo al futuro automobilistico.

Grazie all’eleganza, all’incomparabile atmosfera e all’esclusivo circolo di partecipanti, selezionato con la massima cura, le tre giornate del Classic Weekend occupano una posizione speciale trai concorsi di bellezza di automobili e motociclette classiche.

Il Selecting Committee, composto da esperti internazionali, ha definito già cinque delle probabilmente nove classi automobilistiche:

1. Demoni della velocità: pioniere dell’endurance nell’Età dell’Oro

Questa classe presenta modelli sportivi pre-bellici e automobili da primato che uniscono il vecchio stile a solide prestazioni.

2. Più veloci, silenziose, affusolate: eroine nell’Era dei Jet

Stupende automobili a partire dagli anni Cinquanta che confermano la propria raison d’être con eccellenti prestazioni sulla lunga distanza.

3. Viaggiare con stile: il giro del mondo in 40 anni

Se il protagonista dell’iconico romanzo di Jules Verne, Phileas Fogg avesse intrapreso il suo epico viaggio 40 anni più tardi, quale mezzo avrebbe utilizzato? Aiutiamolo a scegliere tra il meglio del lusso edoardiano

4. Il Grand Tour continua: i successivi 40 anni

I discendenti di Fogg avranno seguito le sue intrepide orme? E la loro scelta motoristica è stata impeccabile come quella del prozio Phileas? Indubbiamente! Ecco come hanno viaggiato tra il 1946 e il 1986.

5. Piloti su strada: i “giocattoli” dei latin lover

Le #auto da corsa convertite in #auto da strada che fanno parte di questa categoria sono rumorose, inadatte alla circolazione stradale e del tutto scomode alla guida. In breve, la soluzione perfetta per i loro primi esuberanti proprietari, i latin lover della loro epoca.

Il Concorso d’Eleganza Villa d’Este non consente solo di gettare uno sguardo allo splendido passato dell’automobilismo, ma propone anche un’anteprima del futuro del settore. Nella classe Concept Cars e Prototipi, che non offre nessun altro evento di vetture classiche del mondo, vengono svelati studi automobilistici e concetti che anticipano l’automobile di domani. In questo ambito vengono presentate vetture create dai designer più famosi del presente. Questi concetti futuri del design automobilistico creano un affascinante contrasto con la retrospettiva di vetture importanti e delle loro epoche.

I veicoli di tutte le classi di valutazione si presenteranno al giudizio di una giuria di esperti, composta da membri altamente qualificati. Ma le candidate competeranno anche per il favore del pubblico, il cui voto deciderà sui vincitori di numerosi premi speciali, analogamente alle Concept Cars e ai Prototipi.

Veicoli storici su due ruote e una pietra miliare della mobilità.

Inoltre, un’esclusiva e accuratissima selezione di esemplari storici attenderà gli amici delle due ruote classiche. Il Concorso di Motociclette sarà uno degli eventi principali della seconda giornata del Concorso. Anche nel 2017 il corteo di rarità sfilerà sulle strade pubbliche per raggiungere Villa d’Este e Villa Erba.

Il motto del Concorso d’Eleganza Villa d’Este 2017 creerà un legame tra presente e passato da numerosi punti di vista: nel1873, l’anno in cui fu pubblicato per la prima volta il romanzo di Jules Verne, fu inaugurato anche il Grandhotel Villa d’Este. Ancora oggi lo splendore dell’epoca si riflette nei magnifici parchi e giardini che ospitano i veicoli della competizione. L’era del famoso viaggio intorno al mondo marca anche una pietra miliare della storia della mobilità dell’uomo: infatti, per la prima volta un viaggio del genere non poteva venire affrontato solo da marinai, missionari o scienziati, ma anche dai passeggeri delle navi a vapore e dei treni. Era l’era in cui nacque il trasporto globale con le sue reti di comunicazione. Un’era in cui invenzioni pionieristiche, come la telegrafia e il telefono, trasformarono radicalmente il mondo.

Il Concorso d’Eleganza Villa d’Este fu organizzato per la prima volta nel 1929, all’epoca come esposizione di nuovi modelli del settore automobilistico. Nel 1999 #bmw Group ne assunse il patrocinio, dal 2005 #bmw Group Classic organizza insieme al Grand Hotel Villa d’Este l’esclusiva mostra di veicoli classici che attira ogni anni migliaia di appassionati e partecipanti da tutto il mondo.

Registrazioni

I proprietari di automobili e motociclette storiche rare possono registrare ancora il loro veicolo al link http://concorsodeleganzavilladeste.com/registration. L’ammissione definitiva all’esclusivo Concorso sarà presa dal Selecting Committee internazionale. 

Filtro avanzato