logo excellence
excellence
novembre 09, 2016 - Borgobrufa Resort

Inverno culturale a Borgobrufa

Se è vero che le città d'arte si visitano meglio in primavera e autunno per via delle condizioni climatiche, è altrettanto vero che in inverno sono davvero tante le rassegne culturali imperdibili a disposizione degli appassionati. Una vacanza a Borgobrufa SPA Resort**** di Torgiano in Umbria è anche questo: un'occasione per dedicarsi all'arte e alla cultura in un ambiente di charme e lusso, in una posizione strategica ma allo stesso tempo defilata, che regala pace e relax. Anche grazie alla scelta di specializzare la propria offerta verso una clientela superiore ai 15 anni.

Luogo di cultura e silenzio

Immerso in 4 ettari di verde, tra olivi, vigneti e giardini, Borgobrufa SPA Resort è un posto dove si può ascoltare il silenzio, come amano definirlo i suoi stessi ospiti, e dove è assicurata la totale privacy, il luogo ideale per fuggire dalla quotidianità.Costituito da vari casolari, il #resort ha mantenuto nel tempo l'originaria struttura dell'antico borgo tipico umbro, in piena armonia con il territorioSilenzio, relax, quiete, pace, benessere e romanticismo: sono queste le parole chiave di Borgobrufa SPA #resort.

Il #resort è meta ideale per chi cerca un luogo di charme immerso nel verde, ma allo stesso tempo comodo per raggiungere le più importanti città d'arte umbre, per chi ama la quiete della campagna e lo stile del borgo antico, ma non vuole rinunciare a lusso e comfort.

Fuori dall'hotel si respira arte, cultura e spiritualità. Già nel paesino di Brufa si trova un parco di sculture en plein air: è"Scultori a Brufa", ideato nel 1987, dove ogni anno uno scultore espone i propri lavori per le strade e le piazzette del borgo e realizza un'opera ad hoc che viene donata al paese per arricchire il parco sculture.

Perfetto punto di partenza per tour culturali, Borgobrufa SPA Resortdista massimo 15 minuti dalle città di Perugia, Assisi, Spello; poco più di 30 minuti da Todi, Spoleto, Gubbio, il Lago Trasimeno e Orvieto.

Borghi e città umbre offrono ai visitatori un patrimonio artistico notevole, tra splendori architettonici, capolavori di pittura e scultura, eventi culturali. Località dove ancor oggi si respira il misticismo di tempi passati, legati a testimoni di fede che hanno contribuito a renderle celebri. San Francesco e Santa Chiara sono sicuramente i più noti, ma anche San Benedetto da Norcia, San Valentino, patrono di Terni, Santa Rita da Cascia. Luoghi di fede che diventano veri e propri percorsi per chi cerca silenzio e spiritualità.

Nel set come veri attori

La città sicuramente più vicina e comoda da raggiungere è Perugia. Proprio nel cuore storico si trova Palazzo Baldeschi al Corso, un'antica dimora destinata ad accogliere iniziative culturali e mostre. Qui si può visitare, fino al 15 gennaio 2017, "L'Umbria sullo schermo. Dal cinema muto a Don Matteo", mostra dedicata ai set, ai film e ai personaggi celebri del cinema italiano che sono passati per Perugia e più in generale per l'Umbria. La mostra permetterà di ammirare pezzi di scenografie, oggetti e costumi utilizzati nei vari film, disegni originali di scenografie, oltre a conoscere curiosità e aneddoti su attori e registi. Collegato alla mostra, un progetto davvero originale: "Ciak, si gira!". Un vero e proprio set dove ci si potrà cimentare in provini con tanto di ciak e macchina da presa, basterà scegliere un copione tra quelli proposti dal regista e dalla sua troupe e aspettare l'accensione della macchina da presa per vivere l'emozione, da soli o in coppia, di recitare come veri attori!

Fino al 22 gennaio 2017, nel vicino Palazzo Lippi Alessandri, sarà possibile ammirare la mostra "I Tesori della Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia e il caravaggismo nelle collezioni di Perugia". Oltre 50 operedi grande rilievo e di artisti noti,tra cui Perugino, Pinturicchio, Matteo da Gualdo e altri ancora, che affiancano una sezione specifica di dipinti caravaggeschi. (Info: http://turismo.comune.perugia.it)

 A tu per tu con i protagonisti del teatro

Sempre a Perugia continua la Stagione di prosa e danza al Teatro Morlacchi, ancora dieci appuntamenti accompagneranno gli appassionati dall'11 gennaio al 2 aprile 2017 con artisti del calibro di #micheleriondinoStefania Rocca, #francocastellano,Neri Marcorè e molti altri.

Oltre agli spettacoli, una serie di incontri permetteranno di incontrare a tu per tu attori, registi, autori ed entrare così nel misterioso e affascinante dietro le quinte del teatro.

Gli amanti della musica hanno a loro disposizione il ricco programma della rassegna "Amici della musica", una delle più ambite vetrine per i giovani concertisti, giunta alla 71a stagione. Ancora 12 appuntamenti, dal 15 gennaio al 17 maggio 2017, passando per musica sinfonica, pianoforte, musica da camera e concerti. (Info: http://turismo.comune.perugia.it)

Notti d'inverno

Dopo una giornata trascorsa tra dipinti famosi e set cinematografi, Borgobrufa Spa #resort si occuperà di coccolare i suoi ospiti, tra una cena di gala nel ristorante Quattro Sensi e un trattamento benessere nella Spa più grande dell'Umbria. Per l'occasione il #resort mette a disposizione il pacchetto "Notti d'inverno" comprensivo di: 1 pernottamento in camera matrimoniale, prima colazione a buffet dalle 7,30 alle 11,00, con possibilità di usufruirne più volte, angolo vital con frutta e crudités, cena di tre portate servite a scelta dal menù del ristorante (bevande escluse), un massaggio rilassante totale corpo a persona (durata 45 minuti), utilizzo giornaliero di tutti i servizi del "Mondo delle Acque" e del "Mondo delle Saune", kit benessere con morbido accappatoio, telo e ciabattine, utilizzo del campo da tennis (su prenotazione), Mediaset Premium e connessione internet illimitata. A partire da 169 euro a persona in giorni infrasettimanali, da 204 euro a persona nel weekend.

News correlate

luglio 28, 2015
luglio 02, 2015

Filtro avanzato