logo excellence
excellence
dicembre 22, 2016 - Cristallo Hotel

Al calore della stube si cucina “su misura”, tra fine dining e ricette glocal

Il pubblico comincia a prendere posto in sala, l’orchestra accorda gli strumenti, l’atmosfera è vibrante e carica di energia mentre cresce l’attesa per lo “spettacolo” più atteso dell’anno. Si sta per sollevare il sipario sulla stagione invernale del Cristallo #hotel Spa & Golf di Cortina d’Ampezzo: in scena, un inverno ricco di proposte, emozioni ed esperienze nel teatro delleDolomiti, nell’hotel che il Readers’ Choice Award ha inserito, quest’anno, nella lista dei Top 25 Top Resorts in Europa.

Tante le novità, che abbracciano la sfera del lusso, del benessere, della sostenibilità e dell’alta gastronomia a partire dal 16 dicembre 2016.

La prima sorpresa sono i pacchetti Wow, due esperienze inedite e inimitabili: “Colazione in elicottero” offre l’occasione di decollare a bordo di un elicottero di ultima generazione e sorvolare per un’ora un paesaggio unico e indescrivibile nella sua bellezza, facendo colazione ad alta quota con un menù scelto personalmente o affidandosi all’estro dell’Executive Chef Fabrizio Albini. La “Cena in funivia” invece è perfetta per ammirare l’incanto delle vette alla luce del tramonto, e poi delle stelle e della luna. Si parte da Faloria con un aperitivo, si cambia cabina e si sale verso il cielo.

Restando in tema Gourmet, quest’inverno gli ospiti sono invitati a scoprire la nuova identità della Stube, il ristorante dell’Hotel, che ha cambiato volto seguendo l’impronta creativa del suo chef Fabrizio Albini.Atmosfere nordiche, legno, luminosità diffusa, un gusto minimal e ispirato alla natura accompagnano un menù realizzato con prodotti del territorio. Elemento portante del concept è lo studio rigoroso quanto sorprendente degli abbinamenti tra piatti e vini, o anche cocktail – grazie all’arte del mixologist Massimo D’Addezio.

Una location che può essere riservata a gruppi di massimo 16 persone, ed è dedicata alla fine dining experience, con 4, 7 o 9 portate e due sitting previsti.

L’Hotel Cristallo si è fatto portavoce del “lusso sostenibile”: il cinque stelle è Destinazione Tesla, e grazie alla partnership avviata con l’azienda leader nel mercato delle auto elettriche ha fatto installare tre stazioni di ricarica, due dedicate a Tesla e una “universale”, accessibile a tutti i veicoli elettrici. Gli ospiti potranno quindi fare il pieno di energia mentre si godono un soggiorno nella Regina delle Dolomiti. È una delle iniziative virtuose attuate dal Luxury #hotel ampezzano, case history “green oriented” e forte sostenitore delle politiche di risparmio energetico e lotta allo spreco, in linea con la Carta di Cortina.

Alla ricerca del benessere: torna il Coach della Salute, un trainer professionista guiderà gli ospiti in un percorso personalizzato calibrato sulle loro esigenze, aiutandoli a equilibrare corpo e mente grazie a un programma basato su alimentazione, attività fisica indoor e nella natura e wellness nella spa dell’hotel. Novità della stagione, il Virtual Trainer, in palestra: uno strumento – esclusiva dell’Hotel Cristallo e di pochissime altre strutture in Italia – che permette di ricreare l’esperienza di una lezione di 45 minuti yoga, pilates, gag, aerobica e molto altro, programmabile in base alle esigenze di ogni ospite, a qualsiasi ora del giorno. Grazie a un partner come Realvt trainer qualificati si occupano delle sessioni di allenamento apparendo in videoproiezione e in grande formato.

Infine, gli eventi Top dell’inverno. Il posto d’onore spetta agli appuntamenti goumet: torna la rassegna gastronomica che, una volta al mese, vede uno chef stellato, sempre diverso, affiancarsi al resident chef nella preparazione di menù ad hoc. A partire dal 28 dicembre, sempre una volta al mese, ci si trasferisce invece in Giappone, per “Il vero senso del sushi al Cristallo”, una serata dedicata ai piatti simbolo del Sol Levante. Dall’Asia si torna in Italia, con Franco Pepe, il re della pizza gourmet della scuola campana: “Tutti pazzi per la pizza” propone il piatto popolare per eccellenza rivisitato in una chiave speciale, aprendo le porte a un’esperienza di fine dinner inattesa.

Non solo gourmet: il Cristallo ha in serbo per i suoi ospiti un San Silvestro memorabile: il Capodanno chiuderà in grande stile il 2016 con un cenone all’altezza della fama dello chef, musica dal vivo e un mangiatore di fuoco come ospite d’eccezione. Il primo giorno dell’anno verrà celebrato con uno speciale concerto con vista sulle Tofane.