logo excellence
excellence
luglio 21, 2015 - Hublot

Un Big Bang Zermatt primo di cordata Un campo base di stile a 1.608 metri di altitudine

A 1.608 m di altitudine, al 27 della Bahnhofstrasse, la nuova boutique Hublot mostra con fierezza i tratti caratteristici della propria ELVETICITÀ. Un autentico "Schatzchischta" (scrigno) tra le cime più alte della Svizzera. Per contrassegnare questa sua ascensione, Hublot ha creato due edizioni limitate e numerate. Quando l'anima del Cervino irradia nel cuore del Big Bang. Mentre Zermatt celebra la sua mitica montagna - il Cervino festeggia il 150° anniversario della sua prima scalata - Hublot inaugura la sua ottantesima boutique nel mondo. Un luogo unico che vede il concetto delle boutique Hublot trasposto in uno stile in cui tradizione e modernità si fondono. Il nome di Zermatt significa "negli alpeggi" (zur Matte) e Hublot ha voluto rispettare la tradizione e la storia del luogo creando una Boutique Chalet originale ed emblematica. All'esterno scopriamo un'interpretazione contemporanea, all'interno, scaffali e vetrine sono rivestiti con legno e vetro. Sotto una struttura con travi a vista, le pareti in legno vecchio rivelano strette aperture molto caratteristiche dei raccard. Sono tempestate di luci che valorizzano uno spazio caloroso la cui atmosfera crea la sensazione di essere “come a casa”. Sulle pareti, le vetrine sottolineate da una cornice in metallo presentano un’arte tipicamente svizzera, reinterpretando la tecnica del découpage su carta, e i motivi che illustrano la transumanza sono presenti anche sui balconi e sulle vetrine esterne. Hublot ha così cercato di valorizzare la tradizione locale abbinandola alla propria identità. Per celebrare la sua ascesa ai piedi del Cervino, Hublot ha creato due modelli Big Bang Zermatt numerati. In una cassa in tungsteno od oro rosso satinato, arricchito da una lunetta in ceramica, un quadrante con un sole grigio satinato presenta un contatore posizionato alle 9 che reca inciso il profilo emblematico del Cervino. Fissato con un cinturino di vitello marrone con un’impuntura beige, il Big Bang Zermatt è edito in 150 esemplari. Un fondo aperto rivela un movimento meccanico con cronografo e carica automatica HUB 4100. Tra due cristalli di zaffiro, come sigillato per l'eternità, un pezzo di corda di 3 cm troneggia sopra il movimento. I racconti e le leggende abbondano nella regione di Zermatt. Narra la leggenda che la corda originale sia stata ritrovata ad un'altitudine di 4.320 m sul crinale nord-est del Cervino. Se si dice che le corde hanno un'anima, pensando all'interno di questa corda costituita da molteplici filamenti di nylon assemblati, nessuno dubita che con essa l'anima del Cervino brilli nel cuore del Big Bang. Nel suo buon umore abituale, tra costumi e musica tradizionali, il delizioso formaggio di Jean-Claude Biver e piatti tipici, Hublot apre una via a Zermatt.